Il grinch e l’elfo.

Ci sono due modi di vivere il Natale, questo periodo dell’anno non ammette reazioni tiepide, lo si odia o lo si adora.
Mdm1 e Mdm2 rappresentano equamente entrambe le categorie: la prima si sveglia con una voglia di vivere decrescente man mano che ci si avvicina all’Armageddon, è insofferente all’intensificarsi degli auguri, ai cantanti che durante l’anno vanno in letargo e vengono riesumati per il periodo natalizio, alla trinità panettone/pandoro/torrone (ma i canditi, perché? C’è qualcuno sotto i 75 anni che li mangia?), la seconda incarna lo spirito del Natale passato, presente e futuro, comincia a vagare a novembre con improbabili maglioni verdi raffiguanti renne in 3D che un orecchio attento può udire nitrire, non c’è stipite o mobile di casa sua che non sia stato stuprato da una ghirlanda o da lucine intermittenti a led, sostituisce la suoneria del telefono (continuerà a non rispondere, certe buone abitudini non si abbandonano neanche a Natale) con i campanellini della slitta di Babbo Natale.
Insomma, il grinch e l’elfo.


E voi, come vivete il momento più divisivo dell’anno?

Per chi ancora non avesse provveduto ai regali vogliamo aiutarvi ricordandovi che nella sezione shop del nostro sito www.mammadimerda.it trovate una serie di idee, tra le quali il libro delle risposte che è come quell’amica stronza di cui abbiamo tutti bisogno, che scioglie le tue paranoie con una battuta, l’oracolo che ogni donna dovrebbe tenere in borsetta per quei momenti un po’ così in cui non hai nessun altro a cui attaccare il pippone, il guru a cui appellarsi quando c’è bisogno di un piccolo incoraggiamento.
Per chi invece ha bisogno di essere indottrinato o ancora non ci conosce, su Amazon trovate il nostro primo libro a questo link https://www.mammadimerda.it/…/non-sei-sola-fenomenologia-de…
Perché a Natale c’è solo una cosa che accomuna grinch e elfi: la corsa ai regali!

71 commenti

VcInZLyUmFETSdG

AhQMeRkbwmUVp

SPQHhCvYlFi

pwUBHezGdmv

CjowHVFPpr

KTIUcMrgzZJ

bTzrYcnyCQSfB

iuSswOGNU

ZmjcpTJsrDkYAiR

BThiMVlFU

Lascia un commento